Piccola ricerca

Ho pensato che prima di tutto è bene conoscere cosa già esiste nel mondo, per evitare di ripetere idee esistenti, o magari prender spunto per nuove. Partendo da qui ho fatto una piccola ricerca su Youtube, vi posto qualche link.











8 Responses to “Piccola ricerca”


  1. 1 interactiveshopping aprile 1, 2010 alle 9:25 pm

    Giusto! Farai parte del gruppo “Ricerca e collezione di riferimenti”!
    A breve completerò la parte istituzionale del blog in cui verrà segnalato uno Startet Kit di esempi e riferimenti fondamentali.
    Tu continua a cercare e vedere in giro che succede. Un link solo per te:

    http://www.naturalinteraction.org/

  2. 2 moriana47 aprile 2, 2010 alle 11:03 am

    una vetrina come una tela?
    o comunque come spazio di espressione?

    http://www.multitouch-barcelona.com/?p=100

    • 3 interactiveshopping aprile 2, 2010 alle 3:13 pm

      E se fosse la vetrina come spazio di relazione? dimensione emozionale ? playground partecipativo? Tappa psicogeografica?
      Credo che queste altre cimensioni che ti cito e che spesso non vengono considerate
      debbano essere messe a fuoco con forza e chiarezza ( piuttosto che i giochetti tecnologici … )

      • 4 moriana47 aprile 2, 2010 alle 5:59 pm

        sicuramente, infatti oggi facendo un giro in via appia ho notato che la difficoltà delle vetrine attuali non è tanto quello di attirare l’attenzione ma quanto quella di mantenerla attiva. Forse proprio perchè oltre all’esposizione del prodotto le vetrine comunicano, ma sopratutto emozionano ben poco (tranne in rari casi ce n’era una molto bella, con i manichini, gli abiti e lo sfondo neri che attirava più delle altre) e le persone nonostante le guardino si fermano per pochi secondi. Uno dei problemi è sicuramente il caos che c’è per la strada che è una forte distrazione. Infatti mi era venuta un’idea riguardo il sonoro magari si potrebbe creare una situazione di straniamento con un totale silenzio intorno al punto vendita come un oasi in mezzo al caos.
        Comunque devo ancora riorganizzare i dati raccolti e credo che ci vorrà un almeno un altro sopralluogo…

  3. 5 theracerevo aprile 3, 2010 alle 9:10 am

    sono d’accordo con te moriana! Ho avuto la stessa impressione. Dare “espressività” alle vetrine che per la maggior parte delle attività che ci sono su via appia manca.

    Le belle vetrine di Harrods per esempio. Diciamo, altra osservazione è che in italia le vetrine vengono allestite con ricchezza di particolare e attrattiva solo nelle festività. Natale Halloween, Carnevale etc etc.

  4. 6 francescodurso aprile 5, 2010 alle 6:59 pm

    Anche io sono d’accordo, penso che le vetrine non debbano solo interagire con le persone ma anche con il luogo in cui si trovano, in modo da creare una sorta di scenografia capace di coinvolgere i passanti in una esplorazione attiva. Secondo me c’è bisogno innanzitutto di una rivalutazione di Via Appia, che a causa dei marciapiede troppo piccolo e del traffico, tende ad essere semplicemente una via di passaggio. Una rivalutazione che deve mirare ad una modernizzazione al passo con il cambiamento sociale, non escludendo un’idea
    che coinvolga qualsiasi tipo di target.

  5. 7 interactiveshopping aprile 7, 2010 alle 8:12 am

    Riesci a mettere ciascun video in un post separato? Sarebbe bello che i riferimenti che troviamo abbiano ciascuno un titolo ed esprimano il nostro punto vista sul contenuto. Ci interessano per la tipoogia di interazione? Per il contesto? Per la dimensione della vetrina? …

    grazie!

    Daniele

  6. 8 iMon aprile 8, 2010 alle 8:33 pm

    Fatto!😀 questo che faccio lo chiudo?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Benvenuto!

Questo blog documenta l’attività del laboratorio temporaneo Interactive Shopping @ IED che ha lo scopo di sviluppare scenari relativi ad esperienze di shopping innovative e interattive da mettere in atto nel contesto del progetto promosso dal Municipio IX del Comune di Roma chiamato APPIA NEW. La vetrina più lunga d’Europa. Centro Commerciale Naturale su Via Appia. Buona navigazione!




Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 4 follower


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: